echo '?' . filemtime( get_stylesheet_directory()

Lutto per gli Amici di Angal

Jun 1st, 2008 | By | Category: Annunci

Diamo la triste notizia, appena appresa, della scomparsa del Dott. Franco Polettini, nostro grande amico e sostenitore da sempre. Franco aveva lavorato ad Angal nel 1963 per un breve periodo. Aveva poi conosciuto l’Ospedale di Aber grazie al Dott. Giorgio Salvi e a sua sorella Emma. Con Emma aveva quindi fondato il gruppo di sostegno “Amici di Aber” e vi si era dedicato con grande slancio. Era un instancabile entusiasta dell’Uganda.

Era socio “storico” degli Amici di Angal e da 3 anni era nel Consiglio Direttivo dell’Associazione.

Noi tutti siamo vicini a Licia e ai figli in questo difficile momento, e lo ricordiamo con grande affetto. Nel frattempo è arrivata questa lettera da Angal, che sarà letta ai funerali martedì.

Caro Franco,
avevamo sperato di incontrarti al nostro ritorno dall’Africa per informarti ancora una volta sui nuovi progetti per Aber, sull’andamento dell’ospedale di Angal…, per salutare ancora una volta l’Amico che aveva condiviso con entusiasmo e passione il nostro impegno, che nonostante la malattia era stato sempre presente, per organizzare e guidare il gruppo Amici di Aber fino all’ultimo, fino a pochi giorni fa, perchè l’annuale vendita estiva a favore degli ospedali africani potesse aver luogo nonostante tutto.

Ti salutiamo da qui, dall’Uganda, dove anche tu hai operato tanti anni fa: abbiamo trovato la descrizione degli interventi da te eseguiti nel primo operation’s book, conservato negli archivi dell’ospedale.

Anche i Padri della missione comboniana ti ricordano; molti ti hanno conosciuto e ti sono grati per il tuo costante impegno. Siamo tutti vicini alla tua famiglia, che ha affrontato assieme a te con tanto coraggio e serenità la dura prova della sofferenza.

Claudia e Mario

Giornata davvero funesta quella di ieri. Se n’è andato anche un nostro vecchio amico. Enzo Piffer. Dall’età di 19 anni viveva costretto ad una carrozzina prima, a letto poi, a causa di un incidente occorso in piscina mentre si preparava ad un tuffo. Persona di incredibile forza d’animo, di coraggio, pieno di gioia di vivere nonostante la vita molto difficile che conduceva, è stato seguito dalle amorevoli cure della moglie Anna che conobbe 26 anni fa. Ne parla l’Adige, qui.

Addio, Enzo…

Leave Comment