echo '?' . filemtime( get_stylesheet_directory()

Addio al prof. Anacleto Dal Lago

Apr 15th, 2014 | By | Category: Annunci

26 settembre 1983, sala Clementina del Palazzo Apostolico, Papa Giovanni Paolo II riceve il saluto di Anacleto e Bruna Dal Lago

Domenica 13 Aprile è mancato il prof. Anacleto Dal Lago, una persona importante per la storia del Cuamm e di quanti sono partiti con gli ideali tracciati dal Prof. Canova, il cui motto, da noi condiviso, era “Euntes, curate infirmos”.
Lo ricordiamo con molto affetto e riconoscenza, e come Associazione vogliamo esprimere la nostra vicinanza ai famigliari, figli e nipoti tutti.
Il Cuamm lo ricorda così:

La sera del 13 aprile, domenica delle Palme, dopo lunga malattia, è morto il Prof. Anacleto Dal Lago alla veneranda età di 91 anni. Dopo il Prof. Canova, fondatore del Cuamm, Dal Lago è stato il pilastro più importante del grande, composito edificio di Medici con l’Africa Cuamm.

Coraggioso nelle scelte professionali e di vita, innovatore nel modo di intendere la missione del medico missionario dei primi anni, guida sicura nella transizione a un nuovo stile di cooperazione, fu straordinariamente capace di coniugare la dimensione clinica – quale ottimo chirurgo e anatomopatologo – a quella formativa e manageriale, senza trascurare la componente di politica sanitaria da condividere con gli stessi governi e autorità dei paesi di intervento.

Riscorrendo l’album di famiglia, lo ricordiamo come il primo medico del Cuamm partito per l’Africa assieme alla moglie Bruna, appena spostati, nel gennaio del 1955, a dirigere l’ospedale missionario di Nkubu, diocesi di Meru, in Kenya. Qui intuì l’importanza della formazione del personale locale e avviò la prima scuola di infermiere locali nel 1957; ancora dal 1964 al 1967 si impegnò in particolare per la creazione della facoltà di medicina a Nairobi, di cui divenne il primo docente di Anatomia umana. Rientrato in Italia nel 1971, continuò per alcuni anni l’insegnamento all’Università di Padova e poi accettò la proposta di dedicarsi totalmente all’attività del Cuamm come membro della Direzione e responsabile dei progetti fino al 2000.

Il suo contributo è stato determinante nella vita e nella storia dell’organismo: organizzatore del convegno di Nyeri in Kenya nel febbraio del 1968 per il “cambiamento”, ispiratore lungimirante nella scelta dei paesi e dei progetti, professionista di altissimo livello nel campo scientifico, rigoroso nella gestione, il “tecnico” insuperabile che ha fatto crescere e reso grande e stimato Medici con l’Africa Cuamm in Italia, in Africa e ovunque presente nel mondo.

Dobbiamo dire grazie e dare riconoscimento a questa splendida figura di servitore umile e straordinario della “nostra” missione a difesa dei più poveri e per la giusta causa del diritto alla salute per tutti.

I funerali del prof. Dal Lago saranno celebrati mercoledì 16 aprile, alle ore 15.00, nella Chiesa parrocchiale di S. Stefano a Vo’ di Brendola (Vicenza).

Rivolgiamo un caloroso invito a partecipare.

don Dante e don Luigi

Comments are closed.