echo '?' . filemtime( get_stylesheet_directory()

L’associazione

L’Associazione di volontariato Amici di Angal è stata fondata nel 2001 (ONLUS (*) dal 2004 – vedi lo Statuto) dal Dr. Mario Marsiaj, che da 39 anni segue le sorti di un Ospedale rurale, il St Luke’s Hospital di Angal, appunto, situato nel Nord Ovest dell’Uganda, zona di savana, molto povera e molto densamente popolata.

Il S. Luke’s è sorto per opera dei Padri Missionari Comboniani e delle Pie madri della Nigrizia negli anni ’60 ed è stato seguito dal punto di vista sanitario da Medici con l’Africa Cuamm (ONG (*) di Padova) che vi ha inviato Medici italiani volontari per un programma di Cooperazione.

Fra i primi, Marsiaj (’66-’73), che ha continuato a tornarvi per periodi più o meno lunghi. Da quando sei anni fa le Suore hanno lasciato la missione il programma di cooperazione di Medici con l’Africa Cuamm si è concluso, Marsiaj segue personalmente la delicata fase di africanizzazione dell’Ospedale trascorrendo due o tre periodi all’anno ad Angal a fianco dei Colleghi africani, per aiutarli a rendersi progressivamente autonomi nella gestione e nell’amministrazione. Per ora l’autonomia economica è un’utopia.

Non avendo più una ONG alle spalle, per poter reperire i fondi per “far vivere” l’Ospedale e portare avanti i vari progetti iniziati tanti anni fa, rivolti soprattutto ai bambini, la costituzione di una Associazione è diventata indispensabile, anche per assicurare una continuità nel lavoro di supporto ai medici africani, che sono in numero assolutamente insufficiente. L’Associazione è una struttura ancora piuttosto limitata (una cinquantina di Soci, per lo più Medici che hanno lavorato ad Angal), praticamente senza spese di gestione e facilmente controllabile da parte dei soci e dei donatori.

(*) ONLUS = Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale

(*) ONG = Organizzazione Non Governativa